Le infezioni dell’apparato urinario sono molto comuni nei bambini, in particolar modo nelle bambine.
La cosa fondamentale quando si ha questa brutta esperienza è riconoscere i sintomi presto per poter curare il proprio bambino nei migliori dei modi.
Ma come capire se il nostro piccolo ha la cistite?
Nel bambino i sintomi sono sempre difficili da individuare specialmente se è piccolo.
Potremmo sospettare una cistite se piange mentre sta facendo pipì o se evita di farla, tuttavia capita che la cistite nei bambini non provoca alcun bruciore, la febbre o piccole perdite potrebbero essere l’unico segnale.
Nel caso ci sia un sospetto è importante rivolgersi al pediatra che prescriverà l’esame delle urine
Nell’immediatezza alle mamme aiuterà sapere che è possibile acquistare in farmacia un test che aiuta a riconoscere un’infezione delle vie urinarie nei bambini. Si tratta di uno stick che va posizionato sul pannolino o eventualmente in un contenitore sterile . In pochi istanti è in grado di rilevare alcune sostanze nelle urine. Alla presenza di un’infezione lo stick è positivo. Va detto che questo test non può sostituire l’esame delle urine di laboratorio che è molto più preciso, ma può essere un indicatore nell’immediato.
Quali sono i rimedi e la prevenzione per la cistite?
In caso di patologia conclamata la terapia consiste solitamente in un breve ciclo di terapia antibatterica per via orale, inoltre si raccomanda di bere molto, anche bevande a base di mirtillo rosso e probiotici possono aiutare.
E ‘molto importante inoltre una corretta igiene intima o il cambio frequente del pannolino , lavare le zone intime sotto l’acqua corrente con appositi detergenti (nelle bambine dal davanti verso il dietro, per evitare di portare i batteri intestinali nella zona della vescica)
Utilizzare biancheria intima di cotone e pantaloni leggeri e non aderenti che fanno sudare.
Curare molto l’alimentazione per evitare stitichezza e diarrea, un corretto funzionamento dell’apparato intestinale aiuta anche le vie urinarie.
Ricordare al bambino di andare in bagno a fare la pipì può aiutare nella prevenzione. L’urina che ristagna nella vescica favorisce la crescita dei batteri ed è una situazione da evitare.
Attenzione quando si va in piscina al mare, il costume bagnato non dovrebbe mai rimanere per troppo tempo a contatto con la pelle.