Poco prima della partenza ogni mamma si deve scontrare con l’eterno problema della valigia: cosa poter lasciare a casa e cosa non bisogna dimenticare? Fare una valigia da bagaglio a mano con uno o più figli è davvero impossibile, ma anche portasi dietro la casa non è la scelta corretta. È importante quindi porsi una domanda: cosa è davvero indispensabile? Cosa non può essere acquistato velocemente sul posto? Ho stilato una sorta di lista che personalmente ritengo contenga le cose indispensabili:
– 5 outfit estivi da giorno (pantaloncini e t-shirt) e 3 da sera (vestitino per le femminucce o un jeans con una polo per i maschietti). La stessa regola vale per mamma e papà. Devo aggiungere che io lavo molto a mano in vacanza, anche in albergo, però si possono considerare anche le lavanderie a gettoni!
– 7 cambi intimo (qualora la vacanza duri di più naturalmente da lavare a mano)
– 1 felpa o maglioncino e 2 ombrelli
– 1 telo mare a testa (preferibilmente di quelli sottili)
– creme varie: solari, dopo sole, allo zinco e aloe ( ok lo ammetto per me è indispensabile!)
– beauty case e medicinali vari (tachipirina e un antibiotico qualora la meta sia fuori mano)
– nel caso si viaggi con un bebè vanno aggiunti: pannolini, salviette, contenitore per la pappa da viaggio, eventualmente tre omogenizzati e latte in polvere. Molte cose si possono davvero comprare nei supermercati di zona soprattutto se sono cose usa e getta.
– ciuccio e biberon.
– passeggino ultraleggero ed eventualmente lettino da viaggio.

Ok dovrebbe esserci quasi tutto.. La regola principale rimane però quella di non mettere in valigia lo stress, quello lo lasciamo a casa! Buone Vacanze!